Apriti cielo!

L’associazione Apriti Cielo! nasce nel 2012 per volere di un gruppo di donne molto determinate, sotto la guida di Vincenza Borgini, detta Zina, per anni collaboratrice della Libreria delle Donne e desiderosa, insieme all’amica e collega Laura Modini, di avere più spazio per le proprie attività culturali aprendole anche agli uomini e affrancandosi da una troppo connotata politica delle differenze. Il posto ideale per dare vita al loro piccolo grande sogno l’hanno trovato in un palazzo storico di fine Ottocento a Porta Venezia, zona già molto ricca di Anime Nascoste e sognatrici, come la vicinissima Teiera Eclettica di via Melzo. All’interno di un bel cortile in un immobile di proprietà dei discendenti degli antichi costruttori, ha oggi sede Apriti Cielo! con una sala spaziosa, sebbene raccolta, e un’altra stanza appena presa in affitto per altre attività. Il punto di forza è il bel rapporto che le socie hanno instaurato con la proprietà, che appoggia l’associazione e ne sposa le iniziative, favorendole e dando un contributo attivo e propositivo. Oltre che essere un punto di incontro e di ritrovo per un sempre maggior numero di affezionati, Apriti Cielo! organizza corsi tematici, come quello di acquarello, ormai consolidato, grazie all’insegnamento di una delle socie fondatrici, Francesca Guffanti, insieme a un’altra artista, Elena Vavaro. Ci sono ben tre gruppi di allievi che si dilettano di pittura e seguono il corso da ormai cinque anni con assiduità e passione, facendone il fiore all’occhiello di Apriti Cielo! Un altro corso che sta dando ottimi riscontri è quello tenuto dalla figlia di Zina, l’attrice Francesca Contini, che conduce dei moduli di laboratorio sul tema “Conoscere la voce” che si tengono di sabato pomeriggio, sulla tecnica vocale e sui fondamentali della recitazione teatrale. Durante l’anno parte anche il corso di Scrittura creativa, condotto da Laura Lepetit. Molto interessanti sono anche due cicli di lezioni che il circolo organizza per i soci, uno sulla storia dell’arte e l’altro sul cinema. Quest’ultimo è tenuto da Laura Modini, esperta di regia femminile, che il mercoledì a partire dalle ore 20.00 approfondisce figure importanti della storia della settima arte mostrando anche immagini tratte dai capolavori citati. C’è poi un gruppo di poesia composto da dieci poetesse che si ritrovano periodicamente sia per incontri su poetesse famose del passato e contemporanee sia per leggere i propri elaborati e confrontarli vicendevolmente dandosi suggerimenti e consigli. La produzione sfocia in due reading all’anno aperti al pubblico. Durante tutto l’anno le pareti dello spazio ospitano mostre di arte contemporanea e fotografie con opere realizzate dai soci e da chi ne fa richiesta. Uno degli appuntamenti a cui le socie sono maggiormente legate è quello con Bookcity, che ha segnato l’esordio delle attività dell’associazione cinque anni fa. Da allora ogni anno a partire da maggio i soci scelgono un tema su cui lavorare per presentare durante i giorni di Bookcity eventi, mostre, letture, esibizioni che, unendo le arti, sviluppano l’argomento e la creatività di tutti. Non manca uno spazio, sempre nello stesso cortile, dedicato al progetto “Una stanza tutta per noi”, in cui verrà messo a disposizione dei cittadini un servizio di counceling con professionisti in grado di offrire consulenze per sviluppare il proprio benessere e sciogliere i conflitti di coppia e le situazioni di stress.

APRITI CIELO!
Via Spallanzani, 16
Tel. 02 99203159
www.apriti-cielo.it

Share Project :

More Work