A.m.a.dà

Marian Mazzei è una ragazza piena di energia, che si è ricavata uno spazio nella bulimica Milano per un’attività artistica e didattica davvero preziosa. All’interno di un cortile di via Cenisio ha adibito un appartamento al piano terra a scuola d’arte dedicata prevalentemente ai bambini, spesso accompagnati dalle famiglie. A.M.A.DA’ è l’acronimo per Associazione Marian Mazzei per l’Arte e la DAnza. Fondata nel 2010 dopo lo scioglimento di una precedente attività di cui Marian era socia con altre persone nello stesso condominio, adesso la scuola vive della forza e della passione di un nutrito gruppo di insegnanti che offrono corsi di varie discipline nel pomeriggio e la sera quasi tutti i giorni dell’anno. Si comincia il lunedì alle 17 con la danza per i più piccini, e poi stretching zen, musica, teatro, fotografia, swing and boogie, tango per principianti e intenditori. Ma i corsi che “tirano” di più sono quelli di yoga e pilates. Curioso e incontrare fra i nomi dei docenti Roberta Barbieri, che tiene qui un corso di pittura, trovandosi Amada a pochi passi dal suo Oby ArtStudio Multifunzionale, anima nascosta incontrata in questa rubrica qualche mese fa. E’ bello scoprire a Milano piccole reti e sinergie fra persone che condividono le stesse passioni e cercano di emergere unendosi. Generalmente le lezioni durano una o due ore con cadenza settimanale e sono dedicate ai bambini e agli appassionati. Il venerdì Marian organizza trattamenti shiatsu e osteopatici, ma anche incontri, laboratori e conferenze su temi specifici che costituiscono il naturale approfondimento teorico dei percorsi pratici che si snodano in questo spazio durante tutto l’anno. Per chi ama rilassarsi e raggiungere l’armonia interiore, imperdibili le armonizzazioni con le campane tibetane, di incredibile suggestione, il venerdì sera. Il weekend è dedicato ai seminari brevi, corsi di poche ore per genitori e bambini. Un sabato sera al mese Marian tiene personalmente un Laboratorio di cucina per bambini dai tre anni in su chiamato “il sabato sera dei piccoli”. I genitori possono lasciarli in mani sicure per passare una bella serata, mentre i loro figli imparano a cucinare e tornano a casa con deliziosi manicaretti preparati insieme con Marian, che li segue, li aiuta e li fa giocare con la cucina in modo sicuro e divertente. L’obiettivo di Marian è di fare del suo spazio un luogo in cui tutte le discipline artistiche possano incontrarsi e dialogare fra loro: la novità di quest’anno saranno i laboratori filosofici per bambini, una introduzione alle discipline della mente studiata apposta per i più piccoli, grazie alla formazione accademica di Marian stessa. Alcuni insegnanti sono allievi di altri corsi in uno scambio virtuoso che rende questo spazio una vera fucina creativa, sempre in movimento, in un luogo appartato e magico, sotto a un cortile di una casa di ringhiera della vecchia Milano. I rapporti con il vicinato sono ottimi, anche se pochissimi condomini partecipano attivamente alle iniziative di Amadà e questo per Marian è un punto su cui insistere per superare un’assurda indifferenza che sembra caratterizzare i milanesi, come da stereotipo. Marian, però,  è soddisfatta della sua tenacia nel perseverare in questa città, così ricca di concorrenza ma anche di belle idee che circolano e si arricchiscono a vicenda. Mi dice che alcune sue amiche e colleghe che aprono spazi simili in provincia sono molto più avvantaggiate rispetto a lei propri per l’assenza di altri stimoli e offerte, ma essere cattedrali nel deserto non è poi un gran vantaggio.

AMADÀ
Via Cenisio, 62

Tel. 339 1306568
www.associazioneamada.com

Share Project :

More Work