Al Tempio d’Oro

Da Renato, al Tempio d’Oro, ci veniva anche Nando dalla Chiesa, camminando con un manipolo di giovani trentenni dopo la chiusura della redazione del loro giornale con sede in Porta Genova. Il piacere di finire le serate in quel ristorante vicino a via Padova giustificava lo spostamento da un capo all’altro della città. Esiste ancora oggi Al Tempio d’Oro, lo gestisce Maurizio, il figlio di Renato, che lo fondò all’inizio degli anni Ottanta. Milano è molto cambiata in tutti questi anni, ma la tradizione di cucina multiculturale che anima questo luogo fin dall’origine non si è persa e non è mai passata di moda. Mi accoglie, infatti, un luculliano buffet un po’ siciliano (deliziosa la parmigiana di melenzane) e un po’ tunisino, con ricette che mescolano sapori mediterranei con spezie orientaleggianti come il cumino. Buonissima una torta greca, esposta in un tegame vicino a una caprese di più facile riconoscimento per noi italiani. Ce n’è per tutti i gusti, veramente, dall’aperitivo fino alla cena, servita finché c’è gente a chiederla, con l’apertura della cucina che spesso si protrae oltre la mezzanotte. Ecco i buoni motivi per passare la serata da Maurizio e Renato al Tempio d’Oro, non c’è mai fretta e si è sempre benvenuti. Pensate che qui è nata Emergency: ai tavoli di questo locale Gino Strada ha tenuto le prime riunioni di quella che era ancora solo un’utopia. Oggi, circa una volta al mese, gli amici di Emergency sono ospiti del ristorante con le loro serate di raccolta fondi, che spesso sono abbinate a concerti dal vivo o ad eventi culturali a forte vocazione umanitaria. La zona consente e consiglia di puntare sull’integrazione sociale e, infatti, Giulia, responsabile degli eventi da circa un anno, ha scelto di puntare tutto su questo aspetto, a partire dalle mostre che colorano le pareti del Tempio. Fotografie, quadri, sculture, illustrazioni, quasi sempre per dare spazio a giovani artisti che faticano a emergere, sempre in forma del tutto gratuita.

AL TEMPIO D’ORO
Via delle Leghe, 23
Tel. 02 2614 5709
www.altempiodoro.it

Share Project :

More Work